Documenti e Residenza in Francia

I cittadini italiani, come gli altri cittadini europei, non hanno bisogno di particolari documenti per soggiornare e lavorare in Francia. Quindi i passaporti e le carte di identità italiane, se valide, sono accettate in tutti gli uffici o istituzioni per cui sia richiesto un documento di identità. Anche la patente di guida italiana consente di guidare, comprare o noleggiare una macchina in territorio francese.

Tra le prime operazioni da fare se si decide di risiedere in Francia stabilmente c'è l'apertura di un conto bancario. Ricordiamo che questo è spesso considerato un requisito indispensabile per trovare case in affitto. Comunque, per aprire un conto bisogna fornire alcuni documenti come:
• Carta d'identità o passaporto:
• Un documento che dimostri il domicilio (può essere la fattura per una delle utenze come gas e luce:
• Può essere utile presentare la copia dell'ultima busta paga.
Questi sono i documenti necessari per aprire un conto come residenti. Se, invece, non si è residenti (cioè si è residenti fiscali di altri paesi) bisogna presentare:

Lavorare in Francia

Lavorare in Francia, per un cittadino italiano, non richiede documenti particolari. Ciò che consigliamo vivamente è una buona conoscenza del francese. Può sembrare una banalità ma, a differenza di altri paesi, in cui una buona conoscenza della lingua inglese può già rappresentare un bell'inizio, in Francia le cose sono leggermente diverse. I francesi non dimostrano molta comprensione per chi non conosce la loro lingua e spesso, fanno finta di non capirvi se non la parlate secondo i loro criteri. Quindi investite un pò di tempo nello studio del francese: vi farà guadagnare punti.

Economia Francese

È indubbio che la crisi sia arrivata anche qui, inutile negarlo. Ma mai nelle dimensioni e proporzioni con cui la crisi si è fatta sentire in Italia. Non a caso la Francia resta la quarta nazione più scelta tra gli italiani che decidono di espatriare.

L'economia francese, secondo dati Insee, nel 2012 non è cresciuta o, se lo ha fatto, è attorno allo 0,2%. Certo stiamo parlando di cifre ridicole ma, la nostra situazione è talmente critica che ogni economia che registra dei segni positivi (per quanto modesti) suona comunque come un motivo di confronto...

Sistema Fiscale Francese

Il sistema fiscale francese non è sicuramente tra i più semplici almeno come struttura. Cerchiamo di farne una rapida panoramica partendo da quelle che sono le principali imposte. La più importante è quella chiamata IRPP Impot sur le Revenu des Personnes Physique che è la più classica (e universale ) tassa sul reddito delle persone fisiche.

Questa tassa viene calcolata in base al reddito indipendentemente da dove questo è prodotto (se si è residenti in Francia). Se non si è residenti il reddito preso in considerazione per le tasse è quello prodotto in Francia. All'interno di questa tassa vi sono alcune categorie di reddito considerato...